Sansepolcro

Incendi vicino bosco, accusato anziano

Individuato dai carabinieri forestali quello che viene ritenuto il responsabile di due incendi divampati a luglio a Umbertide lungo la strada provinciale 142 di Castel Rigone in località San Bartolomeo dei Fossi con l'intento - secondo gli investigatori - di fare sviluppare le fiamme nel bosco limitrofo. All'uomo, un ottantatreenne residente a Perugia, è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini. Gli accertamenti sono stati condotti dai militari del Nucleo investigativo di polizia ambientale dei carabinieri forestali "Umbria". Gli incendi vennero appiccati il 21 e 22 luglio scorso a breve distanza l'uno dall'altro. In entrambi i casi il fuoco era stato acceso a bordo strada e solo il tempestivo intervento dei vigili del fuoco - è emerso delle indagini - aveva scongiurato il pericolo che si estendessero al bosco.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie